I benefici del sonno

Dormire bene aiuta la salute psicofisica ed il benessere generale dell'organismo:
oltre che sul corpo, il sonno incide profondamente sulla mente, perché durante il sonno si sedimentano i ricordi e si sviluppa la memoria; inoltre emergono le nostre pulsioni più inconsce che sono parte fondamentale della esistenza. La prima fase del sonno è quella dell'assopimento, che dura una decina di minuti che prelude alla dimensione vera e propria del sonno. Questo stato schiude anche una nuova dimensione percettiva, proiettandoci in un nuovo stato di coscienza, in cui la percezione ordinaria si dilata, in cui i suoni, le immagini e i pensieri si confondono e si fondono. In questa condizione sperimentiamo l' autenticità della nostra esperienza interiore, proiettandola in una zona indistinta che si frappone tra la nostra coscienza e la realtà esterna, in cui tutto si amplifica e si attenua, si amalgama e dove sperimentiamo l'acutezza sensoriale della nostra coscienza. E’ allora che ci addormentiamo. Durante la fase d'inizio del sonno, il cervello modifica il suo stato bioelettrico; infatti si passa dalle onde beta quelle dello stato di veglia alle onde alfa, caratteristiche di una condizione di rilassamento, fino alle onde theta, tipiche dello stato di dormiveglia, e alle onde delta, quelle del sonno più profondo.
Qualche consiglio per dormire bene e garantire un sonno di qualità:

Un sonno di buona qualità permette ad ognuno di noi:

Questo sito usa cookie per fornirti un’esperienza migliore. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni Maggiori informazioni